Home Page
 
Calendario dei corsi per mediatori
Giugno 2016

Luglio 2016

settembre 2016

ottobre 2016

corsi di aggiornamento biennale
calendario 2016
Calendario corsi di aggiornamento per mediatori
 
corsi per arbitri
 
info utili
La mediazione è una
scelta di prosperità
FAQ domande più frequenti
Requisiti minimi per poter essere mediatori
Programma dei corsi per mediatori
 
 
 
requisiti minimi per essere mediatori / conciliatori

 

1) Requisiti:

I requisiti di qualificazione dei mediatori, sono i seguenti:

  1. possedere un titolo di studio non inferiore al diploma di laurea universitario biennale ovvero, in alternativa devono essere iscritti a un ordine o a un collegio professionale;
  2. il possesso di una specifica formazione o specifico aggiornamento almeno biennale acquisiti presso gli enti di formazione accreditati presso il Ministero di Giustizia,
  3. non aver  riportato condanne definitive per delitti non colposi o per  pena detentiva non sospesa,
  4. non essere incorso nell’interdizione perpetua o temporanea dai pubblici uffici,
  5. non esser stato sottoposto a misure di prevenzione o di sicurezza,
  6. non aver riportato sanzioni disciplinari diverse dall’ avvertimento.

Chi possiede i titoli deve frequentare un corso TEORICO-PRATICO formativo altamente specializzato di 50 ore, con ente iscritto nell'Elenco, presso il Ministero della Giustizia e superare la prova finale di valutazione.

L'Ente, deve assicurare: una capacità finanziaria con un PATRIMONIO NETTO, minimo di euro 10.000,00 (diecimilaeuro). L'adeguamento patrimoniale per gli enti accreditati prima del Regolamento  deve avvenire entro trenta giorni dalla richiesta da parte del ministero. Il direttivo A.N.P.A.R ha già deliberato e sottoscritto la patrimonializzazione.

L'Ente formativo A.N.P.A.R.  ha già previsto  l’istituzione di un distinto percorso di aggiornamento formativo, di durata complessiva non inferiore a 18 ore, articolato in corsi tecnici e pratici avanzati, compresi di sessioni simulate  partecipate dai discenti ovvero in alternativa, di sessioni di mediazione, i corsi di aggiornamento devono avere per oggetto le materie di al successivo comma.

3) Gli organismi di conciliazione

Dopo il superamento della prova finale di valutazione il candidato, deve Iscriversi - per essere designato, a risolvere controversie- ad un organismo, pubblico o privato - presso il quale deve svolgersi il procedimento di conciliazione - disposto a far svolgere la tua opera o il tuo servizio nell'organismo o comunque nell'ambito del procedimento di conciliazione. L'Organismo privato, deve essere iscritto nel Registro del Ministero di giustizia e deve assicurare:  una capacità finanziaria con un PATRIMONIO NETTO, minimo di euro 10.000,00 (diecimilaeuro), una capacità organizzativa di poter svolgere l'attività di mediazione in almeno due regioni italiane o in almeno due province della medesima regione, la compatibilità dell'attività di mediazione  con l'oggetto sociale e lo scopo associativo, garanzia di serietà ed efficienza.

 

Contatti
 
Contattaci
 
iscrivi ad uno dei nostri corsi per mediatori
 
Link utili
 
Link a siti web utili
 
Articoli sulla mediazione
 
ANPAR